I prossimi appuntamenti

freccia azzurra
DOMENICA 18 DICEMBRE
ore 17.00

SPETTACOLO DI NATALE

LA FRECCIA AZZURRA
Un lungo viaggio nel mondo della fantasia, dove ogni cosa è possibile, dove tutto può accadere

Scopri
ma noi no
SABATO 14 GENNAIO
ore 21.00

CONCERTO

MA NOI NO

La band reggiana popone uno spettacolo incentrato sulle canzoni dello storico gruppo dei Nomadi

Scopri
pesce-ribon
SABATO 21 E DOMENICA 22 GENNAIO
ore 21.00

STEFANO PESCE E DIEGO RIBON

in CRISI – La pratica è perfetta

Due volti noti al pubblico televisivo in una commedia sarcastica e compulsiva

Scopri
progetto beatles
SABATO 4 FEBBRAIO
ore 21.00

CONCERTO

PROGETTO BEATLES

 

Band in Beatles è un progetto ideato dalla scuola comunale di musica di Reggiolo. Mette in evidenza la musica immortale dei FabFour

Scopri
ruggero cara
SABATO 11 FEBBRAIO
ore 21.00

RUGGERO CARA

in KADDISH PER IL BAMBINO NON NATO

Testo dello scrittore e drammaturgo ebreo Imre Kertesz, sopravvissuto ai lager nazisti

Scopri
operastracci
DOMENICA 5 MARZO
ore 16.00

TEATRO RAGAZZI

OPERASTRACCI
Gli stracci prendono vita e diventano tutto ciò che riusciamo ad immaginare: veli, palloni, guantoni, pance, bambole, marionette che giocano con gli attori

Scopri
novecento
SABATO 11 MARZO
ore 21.00

EUGENIO ALLEGRI

in NOVECENTO

Monologo di Alessandro Baricco: viene qui ripreso il primo allestimento firmato da Vacis

Scopri
vito
SABATO 1 APRILE
ore 21.00

VITO

in STORIE DELLA BASSA

Uno spettacolo di atmosfere, alla riscoperta dell’emilianità tra risate e nostalgia

Scopri

La Storia del Teatro

Il teatro Pedrazzoli di Fabbrico nasce nei primi anni del Dopoguerra, con la provincia di Reggio Emilia suddivisa tra i sostenitori della nuova Democrazia Cristiana e quelli del Partito Comunista Italiano. In questo clima, nel 1949, si sceglie di costruire su un terreno di proprietà della locale cooperativa di consumo un edificio che possa soddisfare le esigenze della vita culturale-associativa di Fabbrico. Si decide di puntare su un teatro vero, un teatro del popolo! Per finanziare l’opera si organizza una sottoscrizione popolare e nel giro di pochi mesi possono partire i lavori. Nel 1950 accade una tragedia che segna la storia del teatro di Fabbrico.
Durante i lavori, un volontario resta ucciso mentre cercava di recuperare materiale utile ai lavori. Da quel giorno si decise che il teatro del popolo sarebbe stato intitolato a lui, a Franco Pedrazzoli.

Leggi tutto

vlcsnap-2016-03-22-11h53m47s235